Consigli per scegliere i colori pennarello per la scuola

Pennarello o non pennarello? Colore rosso o colore blu? Questo è il dilemma. Come saper scegliere il giusto pennarello da utilizzare a scuola e i colori più belli.

 

1- Breve guida all’acquisto dei pennarelli colorati

Tra i vari accessori della scuola i pennarelli sono sicuramente i più amati dagli studenti, dalle scuole materne alle scuole superiori sono gli oggetti di cancelleria che riescono a mettere maggiore allegria grazie ai loro colori sgargianti e vivaci. All’apparenza possono sembrare tutti molto simili,ma tra loro esistono delle differenze che ci consentono di scegliere il pennarello adatto alle nostre esigenze.

 

2- Le caratteristiche

Possiamo classificare i pennarelli in base a una serie di caratteristiche sostanziali che ci permettono di diversificarli tra loro. I principali pennarelli sono:

– Pennarelli a spirito: sono i classici pennarelli utilizzati a scuola dai bambini o di uso comune. Hanno un tratto molto leggero e il loro utilizzo è molto semplice. L’inchiostro colorato è composto da una soluzione acquosa di prodotti coloranti e un solvente, che viene assorbito da una punta in feltro o nylon.

– Pennarello indelebile: codesto pennarello e molto simile strutturalmente al primo indicato. L’unica differenza sta nella composizione dell’inchiostro, resistente all’acqua e una volta utilizzato non può più essere tolto.

-Pennarello cancellabile a secco: questo pennarello ha la caratteristica di avere un tratto cancellabile mediante una spugnetta. Si utilizza maggiormente sulle lavagne bianche e lucide o sui proiettori per lucidi. L’inchiostro non si fissa alla superficie.

-Pennarello a inchiostro invisibile: serve a marcare cose di valore con dei tratti che non possono essere percepiti dall’occhio umano, ma solo dai raggi ultravioletti.

-Elektion Maker: sono dei pennarelli speciali, utilizzati solo in pochi Paesi, per prevenire frodi in campo sanitario ed elettorale.

 

3- I colori

I pennarelli hanno molti colori, spaziando dai colori freddi ai colori più caldi, con molte variazioni. Come detto precedentemente, il pennarello più utilizzato a scuola è quello a spirito ed esso viene utilizzato maggiormente per colorare immagini, disegnare su fogli o quaderni oppure sottolineare direttamente sui libri. I colori più appariscenti di questi accessori, come il giallo,l’arancione, il verde, il rosso, il rosa/fucsia e l’azzurro vengono utilizzati la maggior parte come evidenziatori sui testi, appunto per la loro vivacità mentre i colori più scuri vengono utilizzati maggiormente per il disegno e le sfumature, soprattutto per rendere le immagini più profonde e colme di espressione. I colori dei pennarelli sono molto presi in considerazione dai bambini, poiché ogni colore esprime un’emozione o uno stato d’animo, per esempio il rosso esprime aggressività e sicurezza, il blu la quiete, il giallo la spontaneità, il verde l’autostima, il nero qualcosa di cupo e così via.

Lascia un commento