Il web design e i colori

Quando si parla di web marketing non sempre bisogna pensare in grande, creando campagne pubblicitarie online per le grandi aziende o grandi marchi che necessitano di una nuova strategia. Il web marketing, specialmente, può essere fatto per tutte quelle medie e piccole imprese che lavorano nel nostro territorio, oltre ai semplici professionisti di settore.

Prendiamo per esempio un semplice sito web prodotto con wordpress, magari con un tema gratuito, bisogna scegliere bene i colori in modo tale che non diventi una catastrofe per gli occhi. Certo i siti colorati sono belli, ma troppi colori, magari completamente diversi tra loro possono portare l’occhio umano a “ubriacarsi”.

A mio avviso preferisco i siti web semplici in xHTML, con una grafica sobria ma allo stesso tempo professionali, a differenza magari dei siti web compeltamente fatti in flash, che richiedono un grafico apposito per essere sviluppati, e se fatti male possono essere molto pesanti.

In un semplice sito che venga utilizzato come una vetrina dei propri prodotti, bisogna calcolare bene i colori perchè non devono incidere più dei prodotti, anzi devono essere i prodotti che attirano maggiormente l’attenzione rispetto la parte restante dei siti.

Una buona cosa per un sito web, oltre alla grafica semplice ma professionale, è provare ad avere una visiona del sito come un’estensione del colore del Logo aziendale, in modo tale che diventi un vero e proprio pezzo unico.

Come sempre, tuttavia, bisogna stare molto attenti che questo tutt’uno non si trasformi in un qualcosa molto pesante alla vista.

Lascia un commento