Tutto ha un colore associato

Guardare il cielo, l’erba verde, il sole giallo. Quasi tutto nel nostro mondo ha un tipo di colore associato ad esso. Abbiamo anche detti che usano i colori . Diciamo che qualcuno è “verde d’ invidia”, “bianco come un foglio” o “un vigliacco giallastro”. Per pittori, artisti, interior designer e marketing, l’uso corretto del colore è fondamentale per il successo della loro attività commerciale. Ma sapevi che il colore può svolgere un ruolo importante anche nel mondo dell’educazione?

La maggior parte degli insegnanti concorda sul fatto che il colore rende l’aula viva. I mobili scolastici e le bacheche luminose possono trasformare una stanza semplice e sorda in un luogo luminoso ed emozionante in grado di tenere l’attenzione dei bambini. Il colore può fare di più che animare una stanza; Il potere del colore è così forte che usato in modo errato, i colori possono causare gli studenti a diventare eccitanti e iperattivi. È importante prendere in considerazione la psicologia dei colori per decidere quali colori utilizzano e quali colori da evitare quando si pensa al design della classe.
La psicologia del colore

Nel corso degli anni sono stati condotti numerosi studi sugli effetti del colore sulla psicologia e sulla fisiologia di una persona e i ricercatori concordano sul fatto che il colore ha sicuramente un impatto mentale e fisico su una persona. Alcuni colori tendono ad essere più rilassanti, mentre altri sono considerati stimolanti. Quando si applica questa conoscenza della psicologia dei colori all’aula, si può vedere come sia fondamentale assicurarsi che il progetto in classe raggiunga i massimi risultati quando si cerca di incoraggiare i bambini a imparare.

In generale, la risposta al colore sul lato caldo della scala (rossi, arance e gialli) tende ad essere più stimolante. La potenza dei colori caldi in classe porta l’eccitazione ai bambini e aumenta la loro attività cerebrale. Questo è ok se l’obiettivo è quello di insegnare ai bambini un concetto nuovo o attirare la loro attenzione su pezzi specifici di informazioni; tuttavia, potrebbe non essere appropriato quando si cerca di farli stabilire e lavorare tranquillamente o leggere.

La risposta al colore sul lato freddo della scala di colore (blu, viola, verde) è calma e rilassamento. Sono rilassanti e possono anche rallentare la frequenza cardiaca. Le tonalità di blu sono perfette per le pareti e gli arredi dell’area di lettura, dove gli studenti devono concentrarsi sul libro e non su quello che sta succedendo. La potenza del colore verde stimola il pensiero creativo ed è una buona scelta per la sala d’arte o per la scrittura creativa.

Lascia un commento